lunedì 21 luglio 2008

20 luglio 2008 - Giaveno

Finalmente......................finalmente mi sono divertito!!!!!!!
Dopo una bella settimana caratterizzata da buone sensazioni (un 6000 in 21.20 martedì e un 3000 sciolto giovedì in 10.11) ho voluto approfittarne per dar fuoco alle polveri. Dopo l'annullamento della gara di Avigliana ho optato per gareggiare ieri mattina a Giaveno.
Purtroppo, in mancanza dei miei compari, quali i 2 Paolini, e di altri amici podisti, il tragitto è stato solitario..quasi da top runner. Fortunatamente in riscaldamento ho avuto compagnia dall'amico Raffaele, atleta del Nichelino. Con lui abbiamo studiato un pò il percorso e fatto girare le gambe per una mezz'oretta. A prima vista il percorso mi è subito piaciuto, tanta salita (corribile) seguita nella seconda metà del giro dalla discesa. Temperatura ottima. Gambe quasi perfette, non del tutto sciolte ma buone.
9.25 siamo partiti. Forse un 150-200 atleti, non di più. Tra questi Abate, che andrà a vincere. Proprio quest'ultimo mi ha impressionato: partito dietro di lui ho avuto la possibilità di ammirare la sua facilità di corsa...come dice Valentino: quelli davanti fanno un altro sport.
Percorso che si snodava su 2 giri, prima parte in salita e viceversa la seconda per un totale di poco meno di 8km, circa 7.8km. Partenza in salita, ci ho messo un pochino a prendere il passo e a spezzare il fiato, ma una volta apposto sono andato via sciolto. Ringrazio nelle prime fasi della gara l'alteta del Bruino, che mi ha incoraggiato facendo riferimento al mio ormai celebre soprannome.
Nella discesa del primo giro ho solo pensato a far girare le gambe in modo da sbloccarle e scioglierle e arrivare così bello in spinta alla salita del primo giro. Proprio questa fase mi ha soddisfatto tantissimo....mi son gestito bene e la salita del secondo giro ho sentito di averla corsa davvero bene..le sensazioni erano ottime. Concludo così in 7 posizione assoluta e secondo di categoria (prendendo così anche 20 euro) in 0.27.43 a 3.33 di media.
Prossima gara in programma ancora da decidere.

12 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Ciao campione, ma la storia di questo celebre soprannome come nasce ?

... E IO CORRO! ha detto...

bravissimo....io sto facendo le tacche sulla paretecome conta per quando tornare a correre.
Intanto, se mi impegnavo ti battevo...in bici! ;)

SPAGHETTO... ha detto...

la bmbina di un mio amico invece di chiamarmi Fabietto mi ha iniziato a chiamare Spaghetto.....da qui i superpoteri....!!!!!
....con la Merida???.....se vuoi ti impresto la mia Specialized...è vecchiotta...ma quando facevo le gare di mtb era il top.....basta basta che mi scendono le lacrime altrimenti :-)

franchino ha detto...

E bravo Fabio!
Ottima media considerando il percorso ondulato.
E alla TuttaDritta SUB-35'.

Ciao!

UomoCheCorre ha detto...

Grandissimo, Spago! I primissimi di ogni gara cominciano a voltarsi indietro per vedere se li raggiungi. Mi sa che potranno dormire sonni tranquilli ancora per poco... Bravo!

SPAGHETTO... ha detto...

tentiamo tutti l'assalto....
Paolino73: 42'
Andrea: 39'
Spago: 34'
Frank: 32'
wow

franchino ha detto...

eh.... esageruma nen...! (parlo per me neh!) Io spero di stare sui 33', poi dicembre è ancora lontano, vedremo.

UomoCheCorre ha detto...

Con me invece esagera pure e vai sotto i 39'...

franchino ha detto...

Andrea ci stupirà con effetti speciali...

Paolino73 ha detto...

Menkia Spago sempre più forte.
42'alla Tuttadritta??
Magari!!!!
Vediamo un pò come andranno le gare in autunno

runners per caso ha detto...

ciao campione un saluto dalla toscana

denise

SPAGHETTO... ha detto...

grazie denise........ti aggiungo alla lista dei blog......un saluto da noi podisti di torino......