giovedì 10 luglio 2008

9 luglio 2008 - Moncalieri

Che dire di ieri sera????...di positivo c'è stata solo la serata dopo gara accompagnata dal pizzone in compagnia del mio coach Paulino, Davide e dell'amico Fabio con la ragazza.
Una serata non estremamente calda. Tutto sommato si stava bene.
Già nel riscaldamento ero conscio che si sarebbe preannunciata una gara più che sofferta direi patita. Gambe davvero davvero dure, pesanti e per nulla reattive; è impossibile che in settimana in allenamento sono sempre più che pimpante, mentre quando conta essere performanti mi manca tutto. In aggiunta non so spiegarmi come mai la settimana di Villarbasse ero un pò spossato, la settimana successiva senza gare(cioè questa appena conclusa) fossi in palla piena, mentre questa con la garetta di ieri fossi cotto.....per me o è sfiga o forse sbaglio qualcosa. Magari a volte esagero tirando più del dovuto nelle settimane in cui non gareggio..accumulando così stanchezza che si manifesta alla fine in gara.
Ieri mi è mancato tutto. Non riuscivo a prendere il passo, a spezzare il fiato, a correre con uno stile decente, a spingere in salita (cosa che di solito mi riesce davvero bene), a spingere in discesa (in quanto non riuscivo a correre ritmi veloci). Ho corso giusto con un ritmo che limitava la fatica, appena accennavo ad un cambiamento di ritmo mi inchiodavo. Aggiungo anche la pessima strategia di gara: partito a cannone per galvanizzarmi nell'essere nel gruppetto dei primi e svegliare la gamba (come avvenne a Villarbasse) si è rivelata una vera disfatta. Dalle prossime gare ritornerò alla mia amata progressione, l'unica che mi permetteva di prendere il ritmo e il giusto passo finendo sempre in crescendo.
Percorso di ieri davvero tosto. In 5 km di percorso abbiamo praticamente fatto tutte le salite di Moncalieri. A stare bene ci sarebbe stato davvero da divertirsi. Tante salite, discese, cambi di ritmo, curve...una bel percorso da fare 2-3volte e che può essere quindi utile quest'inverno nella preparazione delle campestri.
Concludo in 0.17.37 a una media di 3.31. Bene l'amico Paolo, che con vari acciacchi mi arriva poco dietro a circa una cinquantina di secondi.
Questa domenica si va su in montagna con il Paolino per una meravigliosa....................................................................................grigliata. Domenica prossima c'è la gara organizzata dalla mia squadra ad Avigliana a cui prenderò parte. Speriamo che correndo la mattina, con 2 giorni di riposo le cose possano andare meglio.

10 commenti:

franchino ha detto...

Ciao Spago, come ti ho detto nell'sma può essere che hai patito il caldo e la giornata lavorativa. Succedono questi sbalzi, se non hai cambiato nulla negli allenamenti non mi preoccuperei. Considera anche che è tutta la stagione che corri e non si può essere sempre nel pieno della forma. Usa queste garetta serali giusto per mantenere la gamba e prendile come vengono. Magari riduci i lunghi, rilassati. Ti voglio in forma per Exilles e Paesana Gara&Pizzone. Ciao neh!

franchino ha detto...

PS poi questo 3'31''/km con percorso collinare, sensazioni a parte, non lo vedo male, anzi...

SPAGHETTO... ha detto...

lo so..per il tempo sono soddisfatto...il resto no...uno se lo sente come ha corso e quanto avrebbe ancora potuto dare.....ma come dici te per Paesana ed exilles sarò carico a fionda...

SPAGHETTO... ha detto...

lo so..per il tempo sono soddisfatto...il resto no...uno se lo sente come ha corso e quanto avrebbe ancora potuto dare.....ma come dici te per Paesana ed exilles sarò carico a fionda...

Mauro ha detto...

Ti do il mio parere sulla tua gara.L'unico problema secondo me è che sei partito un pelino forte nei primi 2 km e quindi nel secondo tratto di salita e negli ultimi 2 km di discesa eri unu pò imballato.Io al contrario di te sono partito leggermente più piano e ho finito in crescendo spingendo benissimo nell'ultimo km corso a 3:05/km.Alla fine siamo arrivati insieme alla stessa media di 3:31/km, solo che a me sono rimaste delle buonissime sensazioni per via degli ultimi km corsi in progressione mentre tu non hai digerito gli ultimi 2 corsi in affanno. Morale della favola per me hai corso una buonissima gara e 3:31/km con quella salitona è una buonissima media.

UomoCheCorre ha detto...

Il tuo tempo, date le asperità del percorso, mi sembra ottimo. Non voglio immaginare quanto filerai veloce quest'autunno...

Massimo ha detto...

ma la gara ad Avigliana Fallarini-Briatore non l' ha annullata ?

alberto69 ha detto...

Dai che sei forte! e poi sei giovane e hai tanti margini di miglioramento.
E' normale calare un po' in certi periodi, soprattutto col caldo.
Tutti gli allenatori, ex atleti ed esperti in materia dicono che il picco di forma max non si può mantenere a lungo e ogni tanto bisogna fare dei periodi di scarico per ricaricare le pile per poi ripartire più forti di prima

SPAGHETTO... ha detto...

per CAMBIARE MARCIA bisogna schicciare la frizione...ma soprattutto LASCIARE IL PEDALE DELL'ACCELERATORE!!!!!!

Paolino73 ha detto...

Menkia Spago che mi combini???
Ti lascio una settimana da solo e tu........