sabato 10 ottobre 2009

1 anno, buon anniversario

ma vaffanculo.....dopo un anno e 3-4 giorni dal mio infortunio eccomi di nuovo qui....insieme a voi per scrivere come al solito qualche cazzata, qualche novità e qualche problema (ke tanto si sa, i problemi degli altri all'altra gente non interessano...bastano i propri).
Cosa dire: quest'anno, le vacanze estive, il mare, la spiaggia, l'ombrellone, le donne con le tette al vento, le infradito, il costume a fiori, il giornale sempre pieno di sabbia tra le pagine, le orecchie stappate dal mare, le serate tirate a ballare fino al mattino, la buca nella sabbia per far posto (questo lo sappiamo solo noi maschi...ahahahahaha) mi avrebbero fatto cambiare un pò testa.....ma purtroppo..........................................................le ho passate a lavorare.
E così, oltre a lavorare, molto tempo l'ho dedicato alla corsa!!!....e con dedicare intendo solo il pensiero. Nella mia testa uscivo di casa con le migliori intenzioni, di allenamenti allucinanti rimandati sempre al giorno dopo e rimpiazzati con dei corti-lenti fino a inizio settembre: magari mezz'oretta, 40 minuti e alle volte anche solo 10 minuti fermandomi un paio di volte. La frase della settimana era: inizio sul serio da domani, limite spostato a lunedì e ora obiettivo spostato di mese in mese. Ora da novembre farò sul serio....seeeeeeeeeeeeeee
Molte volte ho pensato di smettere, magari ritornare in bici, quel pezzo di ferro che non mi ha mai tradito.
E' inutile raccontarci palle: l'importante non è partecipare: per atleti drogati di corsa come noi, che si sentono in colpa se saltano un giorno, se non si corre bene la voglia di continuare cessa di vivere. Da qui si iniziano a trovare mille scuse: non sto bene, colpa dell'infortunio, colpa del lavoro, ecc ecc...Io, invece, non ho mai raccontato palle sotto questo punto di vista come gente che a sentirli non corrono da mesi e poi vincono le gare. Io lo dico: ora non ho proprio testa di soffrire, e so anche che starete pensando che sto scrivendo cose inutili se la benzina, la fonte primaria di energia attulamente scarseggia.
Quando correvo decentemente ho sempre confermato che il mio culo era troppo rotto per gli allenamenti, non ero quindi un super-eroe o un dotato come molti vogliono far credere. Ora, purtroppo, la voglia di rifarli tutti, dei sacrifci per ripetermi non c'è proprio, anche perchè non ci riuscirei. Qui, però, devo ringrazie il mio compare Paolo G., e se sto ancora "usando le scarpe intermedie" è solo grazie a lui. Un altro grazie va all'amico che voi tutti conoscete: Franchino.
Attualmente sto andando in maniera altalenante: alcuni giorni corricchio "benino" (4.50/km) altre volte non riesco nemmeno a far mezz'oretta. Penso che su 10km non varrò nemmeno sotto i 45'. Forse non ho stimoli, e la scusa di rimandare sempre non mi aiuta. Volevo correre almeno a 4'/km entro gennaio, ma anche quest'anno i cross salteranno.
Non lo so!!!

p.s-non ho nemmeno voglia di rileggere tutto, se c'è qualcosa di incomprensibile non badateci...tanto sono cazzate!!!

9 commenti:

kaiale ha detto...

capisco i momenti di sconforto e la voglia di mandare tutto a quel paese.
poi quando si deve riprendere quasi da zero, ed i tempi non son quelli di prima è davvero dura.
ti conosco poco ma posso dirti (sebbene sarà una cosa che ti iranno in molti) non mollare e cerca di fare tesor dei progressi che mano a mano farai...fino a tarnare come prima: CREDICI

alessio

Pimpe ha detto...

hai scritto la cosa piu' importante all'inizio ..
Ma vaffanculo !!
adesso riparti ;-)
vai spaghetto...

franchino ha detto...

Beh almeno hai aggiornato il blog, piccolo passo avanti.
Le intermedie nuove ce l'hai, altro piccolo passo avanti.
Secondo me devi riniziare a correre per il gusto di farlo, senza guardare tempi o chilometri, poco alla volta. E ricordati che gli amici ti possono dare una mano ma quello che fai è solo grazie alla tua volontà e ai tuoi scarifici, devi ringraziare solo te stesso!
Dai dai che ti voglio nuovamente in bagarre come a None 2008, spalla a spalla!

PS: ma la buca nella sabbia serve per giocare a biglie?! ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Eppure son convinto che se domani ci giochiamo una birra su 10km(io valgo 40) tu me le suoni sicuro... credici Spago che torni a mordere.

Alberto ha detto...

Cosa poter dire di più di quanto ti ha scritto Franchino? Coraggio!

Anonimo ha detto...

TAPASCIONE!!!! basta con queste cazzate...tu sei un esempio per tutti noi tapascioni e comincia a correre forte...

costanza ha detto...

io non commento. sai già tutto. ti ho già detto tutto, sarebbe inutile ripetersi!

Massimo ha detto...

Bhe dai...,e' solo un periodo di scazzo...!devi trovare la voglia giusta per correre per il gusto di farlo: alla fine e' cio' che conta veramente....

Andrea ha detto...

Finalmente sei tornato!!! Grande!!! Anch'io è da un bel po' di mesi che trovo scuse per non fare troppa fatica a correre, ma il fatto è che rispetto a te non mi sono mai impegnato granché (e i miei risultati parlano chiaro...). Comunque da come scrivi mi sembri proprio in forma, ciao!